Nuovi servizi all'agricoltura

Nuovi servizi all'agricoltura

Con la delibera n.1460 del 22 novembre 2013 la Regione Liguria - Assessorato Agricoltura ha approvato il nuovo tariffario dei servizi forniti dalle strutture regionali. In pratica vengono resi disponibili ai produttori agricoli (professionali e non) e più in generale a tutti coloro che operano in ambito agro-ambientale e forestale, un'ampia gamma di servizi che vanno dalle analisi di laboratorio di tipo agrochimico o fitopatologico ai servizi forniti dal Centro di Agrometeorologia Applicata di Sarzana (CAAR) o dal Centro Servizi per la Floricoltura di Sanremo (CSF) .

Tra le novità si segnalano in ambito agrochimico, oltre ad una rimodulazione dei pacchetti esistenti per renderli più coerente alle esigenze dell’utenza, le analisi della composizione fogliare, un’analisi veloce dell’olio con tecnologia NIR a costi estremamente contenuti, la maturazione fenolica per le uve ed un pacchetto di analisi per i mieli. In ambito fitopatologico, la sede di Sarzana della rete laboratori regionali LaRAF rende disponibili, oltre alla diagnostica di base, una serie di determinazioni con tecniche avanzate (es. ELISA, PCR, RT-PCR Real Time-PCR) finalizzate all’individuazione di virosi o fitoplasmi. Il Centro di Agrometeorologia Applicata di Sarzana (CAAR) e il Centro Servizi per la Floricoltura di Sanremo (CSF) renderanno disponibili le loro competenze per la realizzazione di studi o elaborazioni.

Il nuovo tariffario è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria n. 51 parte II del 18 dicembre 2013 ed è entrato in vigore dal 16 febbraio 2014.

Oltre alla nuova gamma di servizi, il provvedimento individua nuove modalità attuative per molti versi innovative. Infatti sono previste tariffe agevolate per enti pubblici e soggetti convenzionati e sconti per coloro che raggiungono un minimo di fatturato annuale.
Le convenzioni da stipularsi in una forma molto snella secondo uno schema già approvato, potranno essere sottoscritte dal Dirigente della struttura regionale competente e i rappresentanti di forme aggregate di soggetti operanti in ambito agroalimentare, forestale o agro ambientale (es. OOPPAA, Cooperative, Associazioni, Ordini professionali) e prevedono per il richiedente alcuni impegni minimi come l’allestimento di punti informativi e promozionali dei servizi regionali.
Le modalità di accesso ai servizi sono molto simili a quanto avviene attualmente per il Laboratorio regionale analisi terreni e produzioni vegetali di Sarzana, ovvero è possibile presentare le richieste e i campioni presso le sedi dei laboratori o centri servizi, ma anche presso le sedi degli uffici regionali periferici o dei soggetti convenzionati distribuite sul territorio regionale. I tecnici delle strutture specialistiche regionali forniranno, anche tramite la documentazione disponibile su questo sito, una consulenza preventiva personalizzata per definire il servizio o i servizi più idonei.

Anche per quanto attiene le modalità di pagamento ci sono innovazioni, infatti oltre all’attuale pagamento mediante bollettino postale, è stato previsto il bonifico bancario ed è in corso di attivazione la modalità di pagamento con carte di credito o bancomat.
Si ricorda che restano ovviamente a titolo gratuito servizi informativi di interesse generale quali ad esempio i bollettini vite, olivo, flornews e agriligurianews.

La Struttura Servizi alle imprese agricole e florovivaismo è a disposizione per ulteriori informazioni al n.0187-27871, e-mail labsarz@regione.liguria.it.

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.