prodotto

Gamberi del mar Ligure

Immagine del prodotto.
  • Con gamberi rossi si indica l'insieme di due specie che vivono sui fondi da pesca del largo: Aristaeus antennatus e Aristaeomorpha foliacea.
    La pesca è a strascico, di tipo mesobatiale (500-700 m) e stagionale (fine primavera - fine autunno). La deposizione delle uova avviene da luglio a dicembre.
    La peculiarità dei gamberi rossi del mar Ligure è che presentano piccole dimensioni e un gusto particolarmente saporito.

  • Zona di produzione: Golfi di Santa Margherita Ligure e di San Remo
  • Curiosità: L'Aristaeus antennatus era noto, come semplice presenza, fin dall'Ottocento nel mar Ligure, mentre l'Aristaeomorpha foliacea fu una scoperta degli anni '30, dovuta alla discesa della pesca a strascico sui fondi della scarpata.
    Si ritiene che sia le maggiori esigenze alimentari, sia la minore fecondità, possano aver contribuito a determinare la diminuzione dei popolamenti di foliacea, avvenuta in Liguria in questi ultimi cinquant'anni.
    Ricordiamo che il mar Ligure è un mare poco pescoso ma padre di pesci di ottima qualità. La scarsità di materia prima ha influenzato le abitudini culinarie degli abitanti locali che vedono prevalere il pesce azzurro e quello conservato.
    I crostacei veraci riconoscibili per il bel rosso vivace del guscio, pur non abbondanti, sono di qualità eccelsa e di prezzo elevato.
    Da sempre apprezzati e considerati un piatto d'élite sono citati da secoli nei menù delle nobili famiglie locali. Oggi si trovano sui mercati di Genova e naturalmente delle Riviere.
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.