Carni e allevamento in Liguria

In Liguria gli allevatori di bestiame, oltre all'importante e difficile ruolo di produttori di reddito, hanno una funzione di presidio del territorio e di tutela dell'ambiente.
Per allevare un capo bovino o equino (o sei capi ovini o caprini, che mangiano la stessa quantità di foraggio) è necessario coltivare, e quindi tenere pulito curando la viabilità e la regimazione delle acque, almeno un ettaro e mezzo di superficie foraggera (15.000 mq). Considerando che nel 2000 sono stati censiti in Liguria oltre 17.000 bovini, 25.700 ovicaprini e 2.700 equini, ci si rende conto come l'allevamento del bestiame, a qualsiasi livello esercitato, garantisca un valido presidio di almeno ventiquattromila ettari del nostro entroterra.

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.