trasformato

Salsiccia di Pignone

  • Insaccato di carne suina aromatizzato con sale, pepe e aromi naturali come la noce moscata, la cannella e i chiodi garofano. Si presenta sotto forma di salamelle, insaccate in budellina naturale, della lunghezza di circa 10-12 cm e di colore rosa con striature bianche date dalla presenza della pancetta.

  • Zona di produzione: Pignone (La Spezia)
  • Lavorazione: La carne suina viene sezionata e poi macinata. L'impasto deve essere accuratamente pesato per consentire il preciso dosaggio del sale e delle spezie. Gli ingredienti e la carne si amalgamano nella impastatrice e si inseriscono nella budellina con l'uso dell'insaccatrice. Successivamente il tutto viene legato con i caratteristici nodi grazie alla macchina lega salsicce, utilizzando spago naturale.
  • Curiosità: Quella della lavorazione della salsiccia è una tradizione antica di Pignone, ancora testimoniata da molti in paese: fino a qualche decennio fa, tutte le famiglie allevavano uno o più maiali e la lavorazione della carne era eseguita con l'ausilio di persone esperte. La produzione dell'insaccato ha acquisito un aspetto commerciale, già 35 anni fa, con l'attività di una famiglia di salumai di Pignone, anche se il prodotto era comunque destinato a un mercato locale. La produzione è continuata, aumentando gradualmente tanto da aprire anche una piccola macelleria a Vernazza, nelle Cinque Terre.
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.