Esercizio dell'attività agrituristica

Essere titolari di un'azienda agricola avviata è un requisito per chi voglia aprire un agriturismo, insieme alla disponibilità di immobili idonei all'esercizio.
L'attività agrituristica è definita dall'art.2 della legge regionale sull'agriturismo L.R. n.37/200 e dalla dgr n.1563 del 12 dicembre 2014 ed è sostenuta e promossa dalla Regione Liguria per tutelare, qualificare e valorizzare le specifiche risorse dell'agricoltura.

Per iniziare l'attività agrituristica bisogna presentare SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività) al SUAP (Sportello unico per le attività produttive) competente per territorio. La SCIA, scaricabile negli approfondimenti a fondo pagina, deve essere corredata dalla tabella di calcolo dell'attività agrituristica opportunamente compilata.

NOVITA' 2015

Classificazione - Per le aziende che offrono ospitalità
Con la dgr n.1563/2014 diventa obbligatorio per le aziende che effettuano  ospitalità (alloggio e agricampeggio) indicare il livello di classificazione a cui appartengono  mediante una  autocertificazione dei loro requisiti. Le aziende già autorizzate hanno tempo di effettuare questa autocertificazione fino al 31 dicembre 2015. Mentre le aziende nuove devono presentare la dichiarazione della classificazione unitariamente alla SCIA di inizio attività.

Targa - Per tutte le aziende
Con la dgr n.1563/2014 è cambiato il modello di targa che tutte le aziende agrituristiche devono esporre. Il nuovo modello prevede il marchio nazionale dell’agriturismo e  nel caso che l’azienda offra ospitalità devono essere rappresentati i Soli , da 1 a 5 - a seconda del livello raggiunto. Le aziende che hanno esposto la versione precedente della targa hanno l'obbligo di cambiarla entro il 31 dicembre 2015. I diversi modelli di targa, corrispondenti ai livelli di categoria, sono disponibili di seguito in formato .pdf.
Attenzione: la targa non deve essere in alcun modo modificata, ad eccezione dell'inserimento, nello spazio preposto, del nome dell'azienda (contestualmente alla stampa tipografica della targa). La targa, su supporto plexiglass, deve avere dimensioni di 30x20 cm.

Per agevolare gli agriturismi nella sostituzione della precedente targa si dà la possibilità di riprodurre la targa con le precedenti dimensioni (35 x 25).

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere alle sedi provinciali del Settore ispettorato agrario regionale:

SEDE RESPONSABILE INDIRIZZO TELEFONO
La Spezia Maurizio Munari via XXIV Maggio 3 0187 770 441
Genova Antonella Grassi viale Brigate Partigiane 2 010 548 4911
Savona Barbara Palmieri corso Italia 1 019 805 823
Imperia Alberto Brizio viale Matteotti 50 0183 297 999

 

Per approfondire:

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.