Latte in esubero

Trattenuta del prelievo
L'acquirente trattiene tutto il prelievo supplementare relativo al latte consegnato in esubero rispetto al quantitativo individuale dei singoli conferenti, tenendo conto delle variazioni intervenute durante la campagna di produzione.

La trattenuta viene fatta considerando il latte consegnato in esubero rispetto al quantitativo di riferimento individuale (QRI) assegnato ai singoli conferenti.

In assenza della certificazione della quota da parte del produttore, l'acquirente trattiene e versa il prelievo considerando in esubero tutto il latte consegnato.

Solo per i primi due periodi di applicazione della legge 119/03 (campagne produttive 2003/2004 e 2004/2005) la trattenuta può essere sostituita da una idonea garanzia sulla base di quanto stabilito dal Decreto del Ministero delle Politiche agricole e forestali del 12 marzo 2002 (art. 10 comma 29 legge 119/03).


Versamento del prelievo
Entro 30 giorni dopo la scadenza del termine per l'invio del registro mensile, l'acquirente:

  1. versa sul Conto Corrente predisposto da AGEA gli importi trattenuti
  2. registra nel SIAN gli estremi del versamento con la ripartizione della somma per ciascun conferente
  3. invia alla Regione copia delle ricevute di versamento, utilizzando il Mod.Acq003

Con riferimento all'esubero produttivo trattenuto per i conferimenti dei mesi del periodo che va da aprile ad ottobre 2003 l'acquirente:

  • entro il 1° gennaio 2004versa il prelievo trattenuto relativo ai mesi del periodo aprile/ottobre 2003
  • entro il 30 gennaio 2004 versa il prelievo relativo al mese di novembre 2003, e così via per i mesi successivi

L'acquirente può sostituire il versamento con la presentazione all'AGEA di una fideiussione bancaria per un importo pari al prelievo da versare. Il testo della fideiussione da utilizzare è quello approvato con DM 31 luglio 2003 art. 7 comma 1.
Entro lo stesso termine indicato per il versamento del prelievo, l'acquirente:

  1. invia la fideiussione ad AGEA e ne registra gli estremi in SIAN
  2. invia una copia della fideiussione alla Regione

Anche nel caso della fideiussione, l'acquirente deve comunque registrare nel SIAN gli estremi del versamento con la ripartizione della somma per ciascun conferente ed inviare copia delle ricevute di versamento alla Regione utilizzando il Mod.Acq003.

I versamenti mensili vengono eseguiti dagli acquirenti nelle seguenti percentuali:
per il periodo 2003/2004

  • produttori ubicati in zona montana/svantaggiata: si versa il 5%di quanto trattenuto mensilmente
  • produttori che hanno subito il taglio della quota B, nei limiti del taglio subito: si versa il 5% di quanto trattenuto mensilmente mentre per la parte eccedente il taglio si versa il 100%
  • per tutti gli altri produttori: si versa il 100% di quanto trattenuto (fatta salva la stipula di fideiussioni di cui all'art. 5 comma 6 della legge 119/03)

per il periodo 2004/2005

  • produttori ubicati in zona montana/svantaggiata: si versa il 10%di quanto trattenuto mensilmente
  • produttori che hanno subito il taglio della quota B, nei limiti del taglio subito: si versa il 10% di quanto trattenuto mensilmente; per la parte eccedente il taglio, si versa il 100%
  • per tutti gli altri produttori: si versa il 100% di quanto trattenuto (fatta salva la stipula di fideiussioni di cui all'art. 5 comma 6 della legge 119/03).

Anche per i due periodi transitori vi è la possibilità da parte dell'acquirente di stipulare una fideiussione per la quota di prelievo da versare. Restano comunque fermi gli adempimenti relativi alla registrazione e alla trasmissione della ricevuta di versamento.


Restituzione del prelievo
Entro il 31 luglio di ogni anno AGEA comunica agli acquirenti:

  • l'importo del prelievo imputato a ciascun produttore conferente
  • gli importi da restituire ai produttori conferenti
  • eventuali importi di prelievo dovuti e non versati

e restituisce:

  • gli importi versati e non dovuti

Entro i successivi 15 giorni gli acquirenti:

  • pagano ai produttorigli importi ad essi spettanti
  • provvedono alla riscossione e al versamento degli eventuali importi dovuti, dandone comunicazione alla Regione con l'invio della ricevuta di versamento a conguaglio, utilizzando il Mod.Acq004 previsto per i versamenti mensili
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.