Archivio notizie - Agriligurianet

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Stanziati 500mila euro per la promozione dei nostri prodotti

In questi giorni si susseguono le riunioni per il contenimento della Peste Suina, a partire dal nucleo di esperti che riunisce principalmente gli uffici regionali, l’Istituto Zooprofilattico e ASL, e costituito a partire dalle prime segnalazioni, il fattore tempo è fondamentale per arginare l’emergenza epidemiologica.
 
Ho incontrato insieme al Presidente Toti, al Ministero delle Politiche Agricole i Ministri Speranza e Patuanelli e il Presidente della Regione Piemonte Cirio per parlare di questa criticità che ha comportato la chiusura di alcuni dei nostri territori. 
E’ stato un vertice costruttivo che ha deciso la nomina di un commissario per la gestione dell’emergenza, Angelo Ferrari, direttore dell’Istituto sperimentale Zooprofilattico di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.
Abbiamo chiesto ai ministri di sostenere adeguatamente gli allevatori ed evitare che i danni conseguenti all’epidemia colpiscano a catena tutta la filiera e l’entroterra e un pacchetto di ristori per le nostre categorie.
 
Dal Ministero sono arrivate decise rassicurazioni, con i fondi stanziati a supporto del Paese che seguiranno l’evolversi della situazione e in particolare ho richiesto, di concerto con le Associazioni agricole del territorio, i portatori di interesse e il Sistema Camerale, di prevedere sospensioni dei pagamenti fiscali e previdenziali per le imprese della filiera presenti nei Comuni della zona rossa oltre ad opportune rinegoziazioni dei mutui.
 
Abbiamo approvato in Giunta su mia proposta, l'autorizzazione per una copertura di circa 130mila euro, rimodulata successivamente sul Decreto Ristori TER.
Lo stanziamento per gli allevatori regolarmente iscritti all’anagrafe suina, è un primo ristoro per le misure emergenziali adottate a contenimento della peste suina nelle zone infette.
Sono previsti indennizzi a capo per l’abbattimento dei suini e il rimborso del costo di smaltimento effettuato con le modalità indicate dall’Autorità sanitaria. Per i suini da riproduzione, sarà riconosciuto un indennizzo parametrato al valore ISMEA del capo. Inoltre, per gli allevamenti di tipo commerciale composti da più di 5 unità, il sostegno sarà commisurato al mancato reddito dovuto all’inattività nel periodo di chiusura obbligatorio. Abbiamo cercato di essere tempestivi, sicuramente verranno effettuate migliorie e altre azioni operative, ma dovevamo supportare da subito il nostro settore produttivo, che continua a fornirci carni di qualità ed è sinonimo di garanzia sanitaria.

Buona lettura di Agriligurianews

Presentato, presso la Sala Trasparenza di Regione Liguria, il corso per Tecnico Superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni nella filiera Olivicola-Olearia che si svolgerà ad Imperia.

L’idea di dar vita a questo percorso per formare una figura altamente qualificata, vuole essere innanzitutto una risposta alle istanze di specializzazione provenienti dal tessuto produttivo locale in un settore strategico per l’economia provinciale e più in generale regionale. Il progetto, cofinanziato dall’Unione Europea, nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014–2020, nasce dal confronto con i principali stakeholder del comparto e discende da una profonda conoscenza del nostro territorio e della sua struttura produttiva.

La necessità di creare questa figura professionale ha molteplici fattori tra cui: la specifica vocazione del territorio ligure alla coltura dell’olivo, la presenza di cultivar autoctone, soprattutto la taggiasca, la consolidata tradizione ultrasecolare di aziende dedite alla produzione e trasformazione delle olive in olio e la presenza sul territorio di Istituti Scolastici Superiori del settore agrario. Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito: https://www.itsagroalimentare.liguria.it/iscriviti/

Inoltre, abbiamo recentemente approvato in Giunta la costituzione di una task force regionale per il rilancio del comprensorio di Monesi fortemente danneggiato da eventi atmosferici. Consideriamo questo territorio di forte attrattiva dal punto di vista del marketing territoriale, per questo motivo lavoriamo in sinergia con gli altri assessorati anche per la ripartenza dell’entroterra di imperiese.

Buona lettura di Agriligurianews

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Vademecum registro ufficiale operatori professionali

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Oltre 1,5 milioni per promuovere l'agrobiodiversità della Liguria

Food Ambassador by Liguria è il sodalizio che vede protagonisti Regione Liguria, Agenzia “In Liguria” e i Consorzi dell’Olio DOP Riviera Ligure, del Basilico Genovese DOP e l’Enoteca Regionale della Liguria per la valorizzazione delle produzioni DOP liguri puntando su tradizione, innovazione e genuinità. Una vera e propria strategia di marketing territoriale che propone itinerari del gusto, incontri di formazione, engagement e un catalogo basato su esperienze tematiche, - https://experienceliguria.agenziainliguria.com/ - per portare in primo piano le eccellenze del nostro territorio partendo dal coinvolgimento delle aziende liguri. Lo scorso ottobre, abbiamo partecipato alla Milano Wine Week alla presenza di giornalisti ed influencer per promuovere i nostri prodotti certificati, mentre a novembre, Enoteca Regionale della Liguria era a Stoccolma per l’Italian Wine Day, con lo scopo di illustrare alla platea svedese i nostri vini e la possibilità di vacanze a tema. Alcuni giorni dopo, si è svolto a Genova il primo di cinque incontri “Food Ambassador by Liguria”, dedicato a produttori e operatori del mondo Horeca, per aumentare la consapevolezza del valore dei prodotti DOP liguri e la sinergia tra produttori e clienti. Food Ambassador è un progetto vincente e importante, su cui stiamo investendo molto perché porta in primo piano il territorio con i suoi valori, desidero ringraziare i nostri Consorzi, l’attività dell’Agenzia in Liguria, e tutti i food blogger e gli influencer che sostengono questo format.

Colgo l’occasione per porre a tutti i lettori di Agriligurianews, i miei più sentiti auguri di Buone Feste.

Buona lettura di Agriligurianews

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Questionari di gradimento sui canali di comunicazione del PSR Liguria

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Individuata area infetta da organismo nocivo Aleurocanthus spiniferus

Pagina 2 di 43
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109 - Privacy

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.