Archivio notizie - Agriligurianet

Con parere favorevole del tavolo di concertazione, abbiamo approvato il piano delle attività tra turismo e marketing territoriale dell’Agenzia “in Liguria”. In questo quadro incerto disegnato dalla pandemia si rende necessario valorizzare la Liguria come destinazione sostenibile, accessibile e inclusiva e promuovere le eccellenze del territorio a partire dalle tre denominazione di origine, olio, vino e basilico.

La nomina del nuovo Commissario Roberto Moreno, gioca un ruolo chiave nella riforma dell’Agenzia, la sua struttura dovrà collegare sempre più il prodotto turistico ligure, con le produzioni locali. Stiamo costruendo un nuovo piano di azione per riorganizzare settori fondamentali per l’economia regionale come l’agricoltura e il turismo, in quest’ottica abbiamo avviato una stretta collaborazione con l’Agenzia per costruire azioni vincenti di marketing territoriale.

La nuova mission dell’Agenzia, già partner di riferimento per buyer nazionali, internazionali e operatori locali nelle azioni di promozione dell’offerta turistica ligure, sarà quella di valorizzare, anche attraverso la sinergia tra gli assessorati, le iniziative con una progettualità integrata, trasversale e rivolta ai diversi settori economici.

Buona lettura di Agriligurianews

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Avvio procedimento amministrativo per gli eventi calamitosi di ottobre/ dicembre 2019 per danni alle aziende

In questi mesi segnati dal protrarsi della pandemia, sto incontrando diverse aziende sul territorio ligure per raccogliere le loro esigenze con l’obiettivo di creare una strategia comune che possa valorizzare le produzioni agroalimentari, tutelare le eccellenze territoriali e rilanciare il turismo esperienziale. Recentemente, un tour tra costa e entroterra nel ponente ligure, mi ha portato a visitare alcune realtà vitivinicole con l’intento di ascoltare le loro richieste finalizzate alla valorizzazione delle produzioni, al rilancio del loro lavoro e alla semplificazione dell’accesso ai bandi del PSR. I prodotti della nostra terra sono una ricchezza ed è fondamentale sostenere i comparti anche attraverso azioni di marketing territoriale per accrescere la competitività delle imprese agricole. Grazie al progetto europeo TerrAgir3 abbiamo creato una rete di agriturismi, fattorie didattiche e aziende ittiche con offerte per il turismo esperienziale in Liguria.
Sono state appena installate due postazioni multimediali a Genova e ad Alassio, per offrire al pubblico la possibilità di andare alla scoperta dell’entroterra ligure puntando non solo su sapori, tradizioni e ricette, ma valorizzando una serie di proposte esperienziali. La navigazione sui due totem consentirà infatti di conoscere le aziende, le loro proposte, le bellezze e le molteplici esperienze che si possono vivere in Liguria. Vogliamo promuovere il nostro territorio attraverso le diverse tipicità, supportando le produzioni agroalimentari e puntando sul turismo sostenibile, una direzione coerente anche con il momento di emergenza che stiamo vivendo.

Buona lettura di Agriligurianews

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Assistenza compilazione e segnalazioni misure a superficie ed animali

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Termine per la presentazione delle domande di pagamento a valere sulla misura 21.1(2a) del PSR Liguria fissato al 31 marzo 2021

Una campagna di promozione al pubblico, un’attività di formazione diretta agli addetti ai lavori e un manuale per la gestione delle attività di pesca e acquacoltura in seguito all’emergenza Coronavirus. Questo è quanto prevede la campagna “Io (p)esco sicuro” che vede protagonista Regione Liguria insieme ai Flag liguri, i Gruppi di azione locale nel settore della pesca con cui saranno realizzate le tre differenti attività. Il primo passo sarà una campagna di sensibilizzazione per aumentare la consapevolezza dei cittadini verso il consumo responsabile: il pesce ligure è buono, sano e sicuro sotto il punto di vista ambientale e igienico-sanitario.

Un altro passaggio fondamentale sarà dedicato alla realizzazione di un percorso formativo e informativo per aiutare i nostri imprenditori del settore a proseguire il loro lavoro in sicurezza. Da queste attività sarà tratta una dettagliata guida distribuita alle aziende in modo che possano adeguarsi alle nuove norme per l’emergenza da Coronavirus.
Un’iniziativa fondamentale e un aiuto concreto al settore ittico ligure che negli ultimi mesi ha subito gravi danni economici dovuti soprattutto alla difficoltà di rispettare il distanziamento sulle barche, alla chiusura temporanea di alberghi e ristoranti e al crollo del prezzo del pescato. Partecipano al progetto le Camere di Commercio liguri e le Associazioni di categoria regionali del settore Pesca, rispettivamente capofila e partner operativi dei Flag Liguri.

Buona lettura di Agriligurianews

Martedì, 09 Febbraio 2021

Corso assaggiatori Olio di Oliva 2021

Informazioni aggiuntive

  • OCCHIELLO

    Corso assaggiatori Olio di Oliva organizzato da A.P.O.L. Santo Stefano Magra 3 - 31 marzo 2021

Pagina 10 di 48
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109 - Privacy

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.