L'editoriale dell'Assessore - dicembre 2019

Lo scorso 14 dicembre sono entrate in vigore le disposizioni del Regolamento (UE) 2016/2031 in merito al nuovo regime fitosanitario. Negli ultimi mesi, da parte dei produttori agricoli c'è stata grande preoccupazione dovuta al fatto di dover etichettare con il passaporto verde ogni singola pianta in vaso venduta, comprese quelle in contenitori da 3 centimetri di diametro.

La situazione sarebbe stata disastrosa per tutto il comparto produttivo e in particolare, per realtà come la produzione di piante aromatiche. Grazie all'impegno della Regione Liguria, del Distretto Florovivaistico e delle Associazioni di categoria, si è giunti all'emanazione di note esplicative da parte del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che chiariscono alcuni adempimenti previsti dal Regolamento 2031, per cui non si dovranno etichettare tutti i vasi per il passaporto verde che certifica lo stato di Xylella Free. Al fine di assicurare la continuità operativa, ci sarà un passaggio d’ufficio al registro ufficiale degli operatori professionali (RUOP) dei soggetti iscritti al registro ufficiale dei produttori (RUP), che potranno così continuare a emettere il passaporto verde.

Coloro che non sono ancora autorizzati, dovranno richiedere al Servizio Fitosanitario Regionale l’apposita autorizzazione all'emissione del passaporto. Siamo disponibili a fornire tutte le informazioni e tutto il supporto possibile ai nostri floricoltori e commercianti, anche attraverso le sedi dislocate sul territorio del Servizio Fitosanitario Regionale. La documentazione disponibile è scaricabile qui.

Buona lettura di Agriligurianews

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.