Qui di seguito è possibile scaricare tutta la documentazione.

Il Progetto INFORMA PLUS, approvato dal programma ALCOTRA 2014-2020, prende le mosse dal precedente progetto InForma. Consci dell’esperienza acquisita nel precedente progetto, il partenariato di INFORMA PLUS approfondirà le tematiche relative alla formazione professionale, ai percorsi di formazione e creerà un Albo transfrontaliero delle imprese.
Per aumentare, inoltre, l’accettabilità sociale delle imprese e soprattutto il corretto modo di operare, in linea con le buone pratiche in merito alla sicurezza sul lavoro, il progetto intende realizzare una serie di eventi divulgati principalmente indirizzati alle imprese.

Il partenariato transfrontaliero Italia-Francia è composto da Regione Liguria (capofila), Regione Piemonte, Regione Valle d’Aosta e diversi partner francesi costituiti da enti di formazione e rappresentati delle imprese forestali. Il budget complessivo del progetto si attesta sui 2.000.000 di euro, quello destinato a Regione Liguria attorno ai 380.000 euro.

Nell'ambito del progetto, la Regione Liguria ha attivato un proprio Albo sperimentale delle imprese forestali, con adesione volontaria e gratuita, e l'istituzione di un Elenco degli operatori. Su questa base sarà possibile implementare la sezione ligure dell'Albo transfrontaliero delle imprese forestali, a breve disponibile on line. Per iscriversi è possibile utilizzare i modelli disponibili in Allegato.

Per maggiori informazioni sull’Albo o per una guida alla compilazione della domanda è possibile mandare una mail ad alboforestale.liguria@gmail.com o contattare il numero Tel. +39 340 9707585.

Sono in corso di realizzazione anche i corsi innovativi per le imprese realizzati dall'Università di Torino, di cui è possibile visionare un programma ed effettuare la preiscrizione. Sono corsi brevi, della durata di un solo giorno (per non gravare sul lavoro delle imprese) e riguardano tematiche che gli stessi operatori del settore hanno evidenziato, in una precedente fase di inchiesta.
In Liguria si tengono i seguenti:

  1. Il cantiere forestale: gestione e aspetti organizzativi (11 maggio 2019)
  2. Comprare e vendere il legno: la dimensione commerciale dell'impresa forestale (3 giugno 2019)

E' stato inoltre definito e organizzato il primo dei due cantieri forestali dimostrativi, fissato al 31 maggio 2019, presso la foresta del patrimonio regionale di Monte Ceppo, in Comune di Bajardo (IM), attualmente gestita da una Associazione Temporanea di Imprese (ATI). Il prossimo cantiere dimostrativo è previsto per l'autunno 2019.

Procede, in parallelo con le iniziative per le imprese, anche l'attività di sensibilizzazione dell'opinione pubblica rispetto alla figura dell'operatore forestale. In collaborazione con l'Università di Genova (facoltà di Scienze della Comunicazione) è stato indetto un "concorso di idee" tra gli studenti (chiamato proprio Idee forti), da cui sono scaturiti interessanti lavori di comunicazione, che potete visionare da questa pagina.

Per maggiori informazioni visita il nuvo sito del progetto INFORMA PLUS.

Consulta i quesiti ricorrenti relativi a misure e sottomisure sul blog dedicato al PSR Liguria.

L’art. 10 della Legge Regionale n.60/1993 stabilisce, a tutela del patrimonio olivicolo ligure, il divieto di abbattimento di alberi di olivo oltre il numero di 1 ogni biennio per ogni 2.000 mq. di superficie di oliveto posseduta e comunque divieto di abbattimento oltre a 5 piante complessive ogni biennio per azienda.

Può essere autorizzato l'abbattimento di alberi di olivo, a seguito di domanda specifica alla Regione Liguria, nei seguenti casi:
a) accertata morte fisiologica;
b) permanente improduttività o scarsa produttività dovuta a cause non rimovibili;
c) eccessiva fittezza di impianto;
d) esecuzione di indispensabili opere di miglioramento fondiario;
e) esecuzione di opere di pubblica utilità;
f) realizzazione di fabbricati in conformità alla vigente strumentazione urbanistico-edilizia di livello comunale e regionale.

Di seguito si può scaricare una relazione sulle modalità di presentazione delle domande (allegato A), il modello di domanda di abbattimento alberi di olivo (allegato B) e il modello di domanda per lo spostamento alberi di olivo (allegato C).

controllo

Sul territorio della Liguria si possono trovare diverse specie di tartufi: dal tartufo bianco (Tuber Magnatum) al tartufo nero pregiato (Tuber Melanosporum), dallo “scorzone” (Tuber Aestivum) all’invernale (Tuber Brumale) e altri. In alcune aree, come ad esempio la Val Bormida in provincia di Savona, la raccolta dei tartufi ha già una importanza economica e di valorizzazione del territorio considerevole; ogni anno a metà settembre si organizza a Millesimo una festa del tartufo che richiama molte persone. Si possono approfondire ecologia, biologia, specie e legislazione sui tartufi (nazionale e regionale) qui di seguito nella documentazione scaricabile in formato .pdf.

Per raccogliere i tartufi occorre ottenere un tesserino d'idoneità dalla Regione Liguria (art. 3 della LR n.18/2007), rilasciato a seguito di esame a quiz. In allegato potete trovare il modello di domanda, una sintetica dispensa per la preparazione all’esame e un esempio di un questionario d’esame.

Messa in opera di impianti pilota per incentivare la tartuficoltura in aree marginali dell'entroterra
Il progetto pilota, elaborato in collaborazione con l'Università di Genova - Dipartimento di scienze della Terra - dell'Ambiente e della vita - DISTAV, ha come obiettivo l'individuazione e la valorizzazione di aree marginali dell'entroterra vocate alla produzione tartuficola.

Immagini delle diverse specie di tartufo
www.agraria.org/funghi/atlantefunghi.htm
www.actafungorum.org
www.fungipedia.org (sito in spagnolo con registrazione)
www.trufamania.com

Normativa di altre Regioni
Regione Piemonte
Regione Emilia-Romagna
Regione Lombardia
Regione Toscana

Page 4 of 41
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.