Il Salone del Gusto

Il Salone del Gusto

Inaugurato giovedì 22 settembre dal patron di Striscia la Notizia Antonio Ricci, dal Governatore Giovanni Toti e dell’assessore all’agricoltura Stefano Mai lo spazio espositivo della Regione Liguria al Salone del Gusto di Torino, in programma fino al 26 settembre.
Una cinque giorni dei gusti e dei profumi in cui il territorio ligure si presenterà non solo attraverso i suoi prodotti tipici, ma anche con le immagini spettacolari girate durante l’estate, nel corso della campagna di promozione turistica #lamialiguria. Nel parco del Valentino, sotto la Mole, la Liguria farà scoprire i suoi segreti e le caratteristiche dei suoi tesori enogastronomici svelati direttamente da cuochi e gastronomi esperti.
Numerosi saranno gli appuntamenti dedicati al presente e al futuro artigianale della Liguria: a cominciare dalla “Scuola di Cucina” dove tutti i giorni, all’interno dello spazio espositivo, i migliori Chef di Liguria Gourmet, il marchio esclusivo che certifica i ristoranti che propongono la cucina tradizionale e i prodotti del territorio, presenteranno le loro ricette appositamente predisposte. Un’attenzione particolare sarà riservata alla tipica “focaccia genovese” nelle sue varie declinazioni: semplice, con il basilico, con la salvia che sarà offerta dai maestri artigiani del progetto “Artigiani in Liguria”.

Le cinque giornate della Liguria al Salone del Gusto saranno dedicate ognuna ad un argomento specifico: il giorno dell'inaugurazione si parte dal vino (e dai formaggi) con "La Liguria nel bicchiere: vini da scoprire ed amare. Un viaggio nel mondo della viticoltura e della produzione casearia ligure". Venerdì va in scena "Dalle onde alla tavola: un mare di pesci. Una giornata dedicata alla pesca ligure e alla cucina marinara", mentre sabato appuntamento con "L'oro della Liguria: 50 sfumature di... giallo. La tradizione olivicola ligure, colori, profumi". Domenica invece al centro della scena "Verde abbondanza: sua maestà il basilico. Dall'Ocimum basilicum al pesto, il trionfo della tradizione ligure".
Si chiude lunedì 26 con la giornata dal titolo "Profumata Liguria: fiori eduli e piante aromatiche, scopriamole insieme nel loro utilizzo non solo ornamentale. I segreti dei fiori e delle piante a tavola".

E poi appuntamenti divertenti e gustosi con gli agriturismi liguri e il venerdì con gli ittiturismi per uno spuntino a base di pesce. Grande spazio sarà riservato anche alle degustazioni di vini Doc a denominazione di origine controllata e dei formaggi, e all’olio Dop (denominazione di origine protetta). Tra le varie manifestazioni previste i laboratori dedicati alle erbe aromatiche e ai fiori commestibili della piana di Albenga con le iniziative “l’orto salvaspazio” e “bouquet belli e buoni”, la giornata dedicata al basilico con la realizzazione del pesto al mortaio, le lezioni sulla sfilettatura del pesce e la salagione delle acciughe. Tra le numerose curiosità anche gli appuntamenti della Scuola di Cucina in cui cimentarsi in prima persona con alcune ricette esclusive a base di mitili e ostriche o con il dolce tipico del ponente ligure, la “stroscia", con la pasta frolla all’olio di oliva, o con lo sciroppo di rose, sotto la guida di esperti chef.

Tutti gli appuntamenti della Liguria nell'allegato a fondo pagina.

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.