Campagna di contrasto alla vespa velutina

Campagna di contrasto alla vespa velutina

La Regione Liguria risponde alla diffusione sul territorio della Vespa velutina, un calabrone proveniente dall’asia con l’iniziativa #stopvespavelutina, promossa dall’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai.
Tra le attività previste si annoverano una campagna di sensibilizzazione con l’affissione di manifesti in tutti i Comuni delle province liguri interessate dalla vespa velutina, la possibilità di segnalare la presenza di nidi tramite il numero verde dell’URP (800 445 445) o tramite la Sala Regionale di Protezione civile (010 548 4600), e l’istituzione di un indirizzo email dedicato vespavelutina@regione.liguria.it per le segnalazioni da parte dei cittadini.

“Siamo costantemente impegnati nel contrasto alla vespa velutina, localizzata in particolare nella provincia di Imperia, e contro il rischio di diffusione su tutto il nostro territorio; – spiega l’assessore Mai - a detta degli esperti, la Liguria potrebbe fungere da corridoio di diffusione di questo insetto anche in altre regioni. Pertanto sono molto importanti le segnalazioni da parte di tutti i cittadini oltre che degli apicoltori liguri, sull’eventuale presenza sul territorio di questo pericoloso insetto che mette a serio rischio la nostra produzione di miele”.

La Vespa velutina o calabrone asiatico dal 2012 sta infatti causando perdite fino al 50% di alveari in alcune zone del ponente ligure. Per affrontare questa minaccia sono attive nel ponente ligure diverse squadre costituite da volontari della Protezione Civile, che in questi anni hanno arginato in modo encomiabile il fenomeno, mettendo a disposizione esperienza e attrezzature per contribuire alla eliminazione dei nidi, in funzione della sicurezza dei cittadini e della pubblica incolumità.
Dopo la conclusione nell’estate 2019 del progetto europeo Life stop Vespa gestito dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (Disafa) dell’Università di Torino, l’attività di contrasto alla vespa è gestita direttamente dalla Regione Liguria, che con la deliberazione n. 743 del 06/09/2019, ha affidato le attività di coordinamento regionale delle azioni di controllo e prevenzione della diffusione della Vespa velutina, all’Ente Parco naturale regionale delle Alpi Liguri, quale ente pubblico regionale più vicino al territorio maggiormente colpito dall’insetto.
" Una parte importante del progetto riguarda le attività di comunicazione, la sensibilizzazione del grave rischio, l’allestimento di una rete diffusa di monitoraggio e la definizione di procedure d’intervento - ha detto l’assessore Mai -; è indispensabile la collaborazione di tutte le istituzioni, le associazioni e i cittadini in generale nel fornire segnalazioni e ogni informazione utile”.

La vespa velutina (o calabrone asiatico) distrugge i nostri alveari e il nostro miele. Aiutaci a salvare le nostri api: segnala la presenza di nidi ai numeri 800.445.445/010 5484600 o scrivi a vespavelutina@regione.liguria.it.

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.