L'editoriale dell'Assessore - Febbraio 2021

Una campagna di promozione al pubblico, un’attività di formazione diretta agli addetti ai lavori e un manuale per la gestione delle attività di pesca e acquacoltura in seguito all’emergenza Coronavirus. Questo è quanto prevede la campagna “Io (p)esco sicuro” che vede protagonista Regione Liguria insieme ai Flag liguri, i Gruppi di azione locale nel settore della pesca con cui saranno realizzate le tre differenti attività. Il primo passo sarà una campagna di sensibilizzazione per aumentare la consapevolezza dei cittadini verso il consumo responsabile: il pesce ligure è buono, sano e sicuro sotto il punto di vista ambientale e igienico-sanitario.

Un altro passaggio fondamentale sarà dedicato alla realizzazione di un percorso formativo e informativo per aiutare i nostri imprenditori del settore a proseguire il loro lavoro in sicurezza. Da queste attività sarà tratta una dettagliata guida distribuita alle aziende in modo che possano adeguarsi alle nuove norme per l’emergenza da Coronavirus.
Un’iniziativa fondamentale e un aiuto concreto al settore ittico ligure che negli ultimi mesi ha subito gravi danni economici dovuti soprattutto alla difficoltà di rispettare il distanziamento sulle barche, alla chiusura temporanea di alberghi e ristoranti e al crollo del prezzo del pescato. Partecipano al progetto le Camere di Commercio liguri e le Associazioni di categoria regionali del settore Pesca, rispettivamente capofila e partner operativi dei Flag Liguri.

Buona lettura di Agriligurianews

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.