L'editoriale dell'Assessore

Grazie alla misura 21 del PSR, le imprese agricole della Liguria, hanno potuto usufruire di un contributo forfettario fino a 7mila euro, a parziale ristoro delle perdite di fatturato subite nel primo semestre 2020. La Giunta regionale ha giocato d’anticipo approvando già il 5 agosto 2020 il bando per la presentazione delle domande di sostegno su questa misura.

Conclusa in tempi rapidissimi l’istruttoria delle 1.338 domande presentate, per un totale di aiuti superiore a 6 milioni di euro, la maggior parte dei beneficiari ha potuto predisporre altrettanto velocemente la domanda di pagamento. Questo ha consentito entro la fine del 2020 di liquidare oltre 4 milioni e 400mila euro a favore di circa 800 agricoltori liguri. Un risultato senza dubbio importante per un comparto strategico per la nostra regione colpito dalla crisi legata alla pandemia da COVID-19.

Recentemente abbiamo approvato un nuovo bando relativo alla sottomisura 3.1 del PSR, rivolto alle aziende agricole che intendono aderire o sono già iscritte a un sistema di certificazione volontaria di qualità dei prodotti agroalimentari e floricoli. L'importo disponibile ammonta a circa 277mila euro. Vogliamo incoraggiare i produttori che investono in qualità, la nostra agricoltura, per le caratteristiche del territorio, deve puntare con forza su fattori determinanti come le tipicità locali e la promozione dei prodotti sui mercati locali, nazionali ed esteri.

Buona lettura di Agriligurianews

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.