Archivio notizie - Agriligurianet

Additional Info

  • OCCHIELLO

    Nuove disposizioni per la Misura 4.1 - Ridefinizione termini di presentazione modifiche al piano e conto corrente

Tuesday, 27 February 2018

Misure 4.1 e 6.4 decadenza domande

Additional Info

  • OCCHIELLO

    Sviluppo rurale - Definiti i termini per la non decadenza dei lavori ammessi al sostegno, riferiti alle sottomisure 4.1 e 6.4

Buone notizie per gli apicoltori liguri: nel 2017, la squadra di esperti costituita grazie al progetto europeo Life "Stop Vespa", ha neutralizzato in Liguria 419 nidi di Vespa velutina o calabrone asiatico. Il dato è sensibilmente in calo rispetto al 2016, quando i nidi rilevati e debellati furono 487. A questo proposito, da quest'anno sarà operativo anche il nuovo radar armonico, progettato e realizzato dal Politecnico di Torino, per il tracciamento del volo dei calabroni e l'individuazione con maggiore precisione delle sue nuove colonie.

I primi avvistamenti di Vespa velutina risalgono al 2012, quando proveniente dalla Francia, è stata individuata nelle province di Savona e Imperia. Dal 2016, è partita in Liguria una campagna di sensibilizzazione, con l'affissione di manifesti in tutti i Comuni delle province interessate dalla possibile presenza dell'insetto, l'attivazione del numero verde 800445445 e dell'indirizzo email (vespavelutina@regione.liguria.it) per le segnalazioni da parte dei cittadini.

Il coinvolgimento di tutti i soggetti sul territorio per le segnalazioni e l'utilizzo di nuove tecnologie è indispensabile per contenere e prevenire la presenza di questo insetto inserito nella black list europea. Ricordiamo che la Vespa velutina ha causato danni significativi in alcune zone del Ponente ligure, con perdite fino al 50% della popolazione di api, quindi anche se la sua espansione risulta rallentata, è necessario tenere sempre alta la guardia.

Stefano Mai, assessore all'Agricoltura, Sviluppo dell'entroterra e delle zone rurali

Additional Info

  • OCCHIELLO

    Lunedì 5 marzo 2018 presso il CeRSAA di Albenga, seminario divulgativo sulla Misura 16.4 del PSR 2014-2020.

Additional Info

  • OCCHIELLO

    Approvato il censimento degli alberi monumentali presenti nella Regione Liguria. Consulta l'elenco

Giovedì 1 marzo, alle 13, nella sala della trasparenza della Regione Liguria, insieme al presidente Toti, faremo il punto sulla situazione del Psr-Programma di sviluppo rurale 2014-2020. Dopo mesi di sforzi e di impegno, nonostante le oggettive difficoltà riscontrate nel Sian e da parte di Agea – che purtroppo ancora permangono -, abbiamo potuto rilasciare circa 1.500 nulla osta finanziari, per oltre 50 milioni di euro. Una tranche importante di finanziamenti, da tempo attesi dal territorio e dalle nostre imprese, a cui se ne aggiungeranno altri nelle prossime settimane.

Di recente, inoltre, è stato pubblicato, su agriligurianet.it, il calendario indicativo delle prossime aperture dei bandi Psr: un’azione di trasparenza necessaria, richiesta dal regolamento comunitario, ma che non preclude alla concertazione e alla condivisione nelle scelte dei prossimi mesi con il mondo agricolo e delle associazioni. Per il pagamento delle misure a superficie, siamo in costante contatto con Agea per sollecitarne la liquidazione. Durante la conferenza stampa del 1 marzo, infine, apriremo un’importante finestra sulla pesca: presenteremo, infatti, anche lo stato dell’arte dell’emissione dei nulla osta dei bandi Feamp a cui si aggiungono anche le strategie Flag.

Stefano Mai, assessore all'Agricoltura, Sviluppo dell'entroterra e delle zone rurali

Wednesday, 24 January 2018

Corso assaggiatori di Olio

Additional Info

  • OCCHIELLO

    La Giunta regionale autorizza lo svolgersi dei corsi per assaggiatori di Olio organizzati fra gennaio e marzo 2018

Additional Info

  • OCCHIELLO

    Condizioni climatiche eccezionali: Regione autorizza l'uso di foraggio convenzionale per gli allevatori biologici

Sul PSR - Programma di sviluppo rurale 2014-2020 siamo arrivati a un punto di svolta. Dopo la sottoscrizione della convenzione con la Regione Marche per l'utilizzo del Sistema informativo agricolo regionale, nei giorni scorsi si è tenuto a Genova, presso la sede regionale, il primo incontro formativo con i tecnici e la partecipazione è stata davvero molto numerosa. Rendendoci indipendenti dal Sistema informativo agricolo nazionale, riteniamo di aver imboccato la strada giusta per portare a pieno regime il Programma di sviluppo rurale, superando finalmente le inefficienze del SIAN, ancora in parte bloccato e dare così quelle risposte che le imprese agricole aspettano da troppo tempo.

Entro breve saremo in grado di garantire la rapida conclusione delle istruttorie di tutte le circa 4.500 domande di partecipazione ai bandi aperti sulle misure strutturali del Programma di sviluppo rurale 2014-2020, sbloccando così finanziamenti per oltre 95 milioni di euro. Invitiamo pertanto le imprese ad attivarsi per la predisposizione delle richieste di pagamento non appena ricevuta la comunicazione di ammissione a finanziamento.

Stefano Mai, assessore all'Agricoltura, Sviluppo dell'entroterra e delle zone rurali

Page 8 of 32
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.