trasformato docg

Vino Rossese Riviera Ligure di Ponente

  • Colore rosso rubino chiaro. Odore ampio, intenso, persistente, fine, fruttato, con sentori di rosa, fragola, lampone uniti a una tenue vinosità. Il sapore risulta asciutto, sapido ma discretamente morbido, piacevolmente caldo, di equilibrata struttura, continuo, con tipico fondo amarognolo.
    Alcolicità minima: 11%;
    acidità totale minima: 5 per mille.

  • Zona di produzione: Comuni della Riviera di ponente
  • Lavorazione: Viene prodotto con uve del vitigno omonimo (Rossese, 95%) e un massimo del 5% di uve rosse non aromatiche, purché presenti nei vigneti e autorizzati e/o raccomandati per le province di Genova, Savona e Imperia.
    Sull'etichetta può essere inserita la sottodenominazione geografica Riviera dei fiori, Albenganese e Finalese, se ottenuto con uve prodotte nelle rispettive zone.
    Inoltre, anche i produttori aventi vigneti nella zona doc Rossese di Dolceacqua o Dolceacqua, possono, in alternativa, produrlo.
  • Curiosità: Abbinamenti gastronomici
    Vino rosso secco adatto ad accompagnare primi piatti come i ravioli alla genovese, trenette (fettuccine) e risotti al ragù di carne, cannelloni e portate come la cima genovese, la vitella con funghi e molti altri piatti della cucina regionale italiana.

    Come servirlo e conservarlo
    È consigliabile servirlo ad una temperatura di 16°-17°C, in bicchieri a calice con stelo medio.
    In cantina, le bottiglie vengono poste in posizione coricata, nei ripiani adibiti ai vini rossi.
    Il tempo ottimale per il consumo è da uno a due anni, a seconda dell'annata.
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.