Cedro del Libano (Cedrus libani L.K.) - 04-A388

Cedro del Libano: foto del Corpo Forestale dello Stato (C.F.S.) di Genova Questa conifera sempreverde raggiunge i 40 metri di altezza. Il fusto si presenta spesso policormico (più tronchi che crescono dalla base della pianta) e i rami e la cima, negli esemplari adulti, sono strutturati in palchi suborizzontali. La corteccia è grigio scura, con placche verticali.
Gli aghi, di colore verde scuro, sono riuniti in ciuffi di 10-20 o più e disposti su piccoli rametti (brachiblasti). Gli organi riproduttivi sono disposti su amenti eretti. Gli strobili (le pigne) sono erette e di forma ovoidale.
L'accrescimento è lento. La specie è piuttosto plastica dal punto di vista ecologico e si adatta a diversi climi e terreni. E' una pianta dal profumo intenso, per la presenza di sostanze aromatiche nella resina. Sin dai tempi degli antichi egizi tali sostanze venivano utilizzate nei processi di imbalsamazione. Il cedro del Libano era un tempo notevolmente diffuso nella regione Mediterranea orientale. Si ritiene che i grandi palazzi dell'antichità, il tempio di Gerusalemme, il palazzo di Salomone ed il Labirinto di Minosse, fossero sorretti da colonne di cedro.
Originario dei monti del Libano, vi formava un tempo estese foreste. Fu introdotto in Europa nel XVI secolo, soprattutto come pianta ornamentale per la sua imponenza.
Kedron è l'antico nome di origine araba della pianta, col significato di potere, riferito all'aspetto maestoso dell'albero; libani indica l'area di origine.
  • Tipologia: Albero singolo
  • Sinonimo nome scientifico: Cedrus libanotica Link
  • Comune: Arenzano
  • Provincia: GENOVA
  • Località: Villa Pallavicini
  • Età presunta: 125 anni
  • Altezza: 25 metri
  • Diametro del fusto: 350 cm.
  • Numero piante: 1
  • Annotazioni: Esemplare vigoroso, di particolare aspetto scenografico
  • Latitudine: 44°24'04,20"
  • Longitudine: 8°40'53,76"
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.