Contributi per riconversione e ristrutturazione dei vigneti

Approvati dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, i contributi per ettaro di vigneto come compensazione in caso di estirpazione di un vecchio impianto, di ristrutturazione e riconversione. “Abbiamo elevato – spiega l’assessore Mai – il contributo massimo a ettaro a 22mila euro nel caso si tratti di interventi di sistemazione di vigneti su terrazzamenti o gradoni, o che si trovino sopra i 500 metri sul livello del mare o nel caso il terreno abbia una pendenza oltre il 30%. La viticoltura ligure, che ottiene anno dopo anno un sempre maggiore apprezzamento sui mercati internazionali, ha un carattere eroico, viste le condizioni in cui spesso viene praticata, e pertanto va sostenuta con ogni strumento a disposizione. I produttori, inoltre, dimostrano un crescente dinamismo, segno che rappresentino un comparto strategico per la nostra agricoltura”.

I contributi a ettaro variano dai 3mila euro per le perdite di reddito in caso di estirpazione a 16mila euro per i costi di ristrutturazione riconversione dei vigneti, per un massimo di rimborso del 50% dei costi sostenuti. Il budget totale dei contributi è di 110mila euro di fondi Ocm-Organizzazione comune del mercato vitivinicolo, elevabile a 200mila euro, con integrazione di altri fondi, nel caso di forte richiesta. Le domande potranno essere presentate entro il 30 giugno 2018.

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.