Contributi per servizi di sostituzione giovani agricoltori

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, nell'ambito delle attivita' finanziate dal Fondo per lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile in agricoltura, con il decreto ministeriale prot.14092 del 17 luglio 2013, concede contributi per l'effettuazione di servizi di sostituzione in favore di giovani imprenditori agricoli.

Possono beneficiare delle agevolazioni i giovani titolari di imprese agricole che svolgono attività di impresa sul territorio italiano, in possesso dei seguenti requisiti: qualifica di imprenditore agricolo professionale o coltivatore diretto; età inferiore ai quarantanni al momento della presentazione della domanda.
Il sostituto può essere scelto liberamente dall’imprenditore richiedente purché persona professionalmente competente per l’espletamento dell’incarico. Sono esclusi i cointestatari dell’azienda del richiedente e/o eventuali appartenenti allo stesso nucleo familiare. Sono ammessi a finanziamento i servizi di sostituzione in caso di temporanea assenza dell’imprenditore agricolo nei seguenti casi: frequenza di un corso di formazione della durata minima di 5 giorni; solo per le imprenditrici donne, nascita di un figlio: in tal caso è ammissibile a contributo la sostituzione avvenuta nel periodo intercorrente dalla data del parto fino al compimento del 1° anno di vita del figlio.
L’aiuto è concesso solo per i servizi di sostituzione ricevuti dall’imprenditore richiedente successivamente alla data della comunicazione di ammissibilità a contributo.

Il contributo, erogato a chi effettua il servizio di sostituzione, sara' pari all'80% del compenso lordo risultante dal documento contabile emesso dal sostituto, fino ad un massimo di 100 euro giornalieri e di 5.000 euro annui per singolo beneficiario dell'aiuto.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite i modelli allegati al bando scaricabile dal sito web www.politicheagricole.it. Eventuali richieste di chiarimenti potranno essere inviate all'indirizzo e-mail: disr2@mpaaf.gov.it.

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.