L'editoriale dell'Assessore

Buone notizie per gli apicoltori liguri: nel 2017, la squadra di esperti costituita grazie al progetto europeo Life "Stop Vespa", ha neutralizzato in Liguria 419 nidi di Vespa velutina o calabrone asiatico. Il dato è sensibilmente in calo rispetto al 2016, quando i nidi rilevati e debellati furono 487. A questo proposito, da quest'anno sarà operativo anche il nuovo radar armonico, progettato e realizzato dal Politecnico di Torino, per il tracciamento del volo dei calabroni e l'individuazione con maggiore precisione delle sue nuove colonie.

I primi avvistamenti di Vespa velutina risalgono al 2012, quando proveniente dalla Francia, è stata individuata nelle province di Savona e Imperia. Dal 2016, è partita in Liguria una campagna di sensibilizzazione, con l'affissione di manifesti in tutti i Comuni delle province interessate dalla possibile presenza dell'insetto, l'attivazione del numero verde 800445445 e dell'indirizzo email (vespavelutina@regione.liguria.it) per le segnalazioni da parte dei cittadini.

Il coinvolgimento di tutti i soggetti sul territorio per le segnalazioni e l'utilizzo di nuove tecnologie è indispensabile per contenere e prevenire la presenza di questo insetto inserito nella black list europea. Ricordiamo che la Vespa velutina ha causato danni significativi in alcune zone del Ponente ligure, con perdite fino al 50% della popolazione di api, quindi anche se la sua espansione risulta rallentata, è necessario tenere sempre alta la guardia.

Stefano Mai, assessore all'Agricoltura, Sviluppo dell'entroterra e delle zone rurali

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.