Contributi per gli apicoltori campagna 2016/2017 - Sottoazione B4, E1

Acquisto di presidi sanitari, api regine e sciami

Campagna 2016/2017 di interventi in apicoltura
Fonte economica: Sottomisura B4, Sottomisura E1
Data apertura: 23 Novembre 2016
Data chiusura: 24 Febbraio 2017
Beneficiari: apicoltori singoli o associati
Soggetto proponente: Regione Liguria

La Giunta regionale della Liguria su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, con la delibera n.1059 del 22 novembre 2016, ha approvato il programma di interventi in apicoltura per la campagna 2016/2017 che permette agli apicoltori liguri di beneficiare di contributi per l’attività apistica; per ottenere tali contributi è necessaria la presentazione di domande con le modalità sotto riepilogate.

Disponibilità finanziaria
Vengono messi a disposizione per gli apicoltori liguri con questo bando per la campagna 2016/2017, circa 90.000 euro che si aggiungono a quanto già stanziato per l’acquisto di arnie (45.000 euro).

Beneficiari del programma
Possono fare domanda, ciascuno per le sotto azioni di rispettiva competenza:
- le associazioni apistiche liguri giuridicamente riconosciute (azione A1 Corsi – azione A2 Seminari –azione A3 comunicazione agli apicoltori – azione B1 incontri periodici –- azione b4 acquisto di presidi sanitari – azione E1 acquisto api regine/sciami)
- gli apicoltori singoli: con tale definizione si intendono gli apicoltori, gli imprenditori apistici e gli Apicoltori professionisti in possesso di: un numero minimo di 20 alveari in regola con la denuncia degli apiari 2016 per procedere all’acquisto di api regine/sciami - azione E1) con un contributo a fondo perduto è del 60% un numero minimo di 50 alveari per l’acquisto di presidi sanitari - azione b4) con un contributo a fondo perduto del 50%

Tutti coloro che intendono presentare una domanda di finanziamento ai sensi del presente atto, devono alla presentazione della domanda essere in possesso di un Fascicolo Aziendale tenuto presso un CAA (Centro di Assistenza in Agricoltura).

Dove scaricare il modello di domanda
Le domande di aiuto devono essere redatte sul modello predisposto da AGEA, scaricabile dal sito internet www.sian.it alla voce “Utilità› Download› Scarico Moduli› Servizi› Richiesta Atto› Prosegui› settore zootecnia› tipologia atto: domanda di aiuto per il miele”; tale modulo assegna ad ogni domanda un numero ed un codice a barre univoco, per cui non va riusato.

Regole, impegni e requisiti
E’ possibile presentare domanda di contributo fino al 30 dicembre 2016 per le Associazioni apistiche (Corsi di formazione, seminari e convegni, azioni di comunicazione, incontri tecnici, indagini in campo) e fino al 24 febbraio 2017 per le domande di Associazioni Apistiche e apicoltori singoli (acquisto di arnie, api regine e sciami). E’ possibile trovare tutte le indicazioni necessarie alla presentazione delle domande e alla richiesta di contributi nell'allegato alla delibera n.1265/2015 sotto riportato. Informazioni ulteriori alla casella di posta elettronica apicoltura@regione.liguria.it.

Download documentazione correlata
Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.