Intesa tra Liguria e Piemonte su utilizzo del legno e sviluppo sostenibile

Valorizzare la risorsa bosco, sia attraverso il recupero di materiale legnoso per la produzione di energia, sia per la realizzazione di prodotti semilavorati.

E’ questo l’obiettivo dell’intesa approvata in questi giorni in Giunta su proposta dell’assessore all’agricoltura, Giovanni Barbagallo, a seguito dell’accordo tra Regione Liguria, Regione Piemonte, le Province di Cuneo e Imperia, i Comuni piemontesi delle Valli Tanaro, Corsiglia e Casotto e quelli liguri della Valle Arroscia.

Attraverso il protocollo d’intesa il legno proveniente dalla Valle Arroscia potrà trovare un terminale di filiera in un progetto di riconversione industriale della ex cartiera di Ormea, dove verrà realizzata una segheria ad alta tecnologia e collocato un nuovo impianto per la produzione di calore ed energia elettrica.

"Per la Liguria è un’occasione per attivare una gestione sostenibile ed economica dei boschi – spiega Barbagallo – innescando un volano che puo’ avere importanti ricadute occupazionali e un diretto miglioramento ambientale".

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.