L'editoriale dell'Assessore - febbraio 2016

Passaporto verde: missione compiuta. È con un certo orgoglio e rivolgendo un sentito ringraziamento agli Uffici che possiamo annunciare di aver assolto, in poche settimane, a tutte le richieste pervenute dalle aziende agricole del territorio per il rilascio della certificazione verde “xylella free”, dopo l'obbligo scattato a seguito del provvedimento Ue dello scorso 21 dicembre.
La Regione si è immediatamente attivata per far fronte a tutte le richieste degli imprenditori liguri del settore, ricorrendo anche all'implementazione del numero degli ispettori fitosanitari.
Contestualmente abbiamo chiesto una proroga sull'entrata in vigore dell'obbligo della certificazione, seguendo l'esempio di altri Paesi come Germania, Gran Bretagna e Olanda, ma l’istanza non è stata accolta dal Ministero dell’Agricoltura.

In seguito abbiamo richiesto di introdurre una procedura semplificata, accolta favorevolmente dal Comitato fitosanitario nazionale, ma che sta incontrando rallentamenti nell’iter procedurale. Nonostante le nostre richieste - che avevano lo scopo di ridurre al minimo i disagi alle imprese e metterle al riparo da qualsiasi rischio di essere penalizzate dagli altri competitors esteri - abbiamo proceduto senza tener conto dell'eventuale accoglimento delle stesse e questo ci ha dato ragione.

I nostri ispettori fitosanitari hanno istruito le pratiche a tutte le imprese produttrici di piante aromatiche che hanno presentato domanda consentendo loro di continuare la commercializzazione dei propri prodotti.
Come già anticipato a inizio gennaio, ora dati alla mano, possiamo confermare con tranquillità che il territorio della Liguria è “xylella free”. Lo ribadiamo, d’accordo con le Associazioni di categoria, per tranquillizzare gli operatori e sgomberare il campo da qualsiasi infondato allarmismo.

Stefano Mai, assessore all'Agricoltura, Sviluppo dell'entroterra e delle zone rurali

Facebook
Pin It
  • Regione Liguria - piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova tel. +39 010 548.51 - fax +39 010.548.8742
    numero verde gratuito Urp 800 445.445 © Regione Liguria p.i. 00849050109

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.